martedì 2 agosto 2016

LIEBSTER AWARD 2016 - TAG -

Diciamo che mi sono presa il mese di luglio di ferie dal blog.
Non era mia intenzione, ma una serie di impegni mi hanno tenuta lontana dal computer e così, senza che me ne accorgessi, è volato via tutto il mese.
Ma di positivo c'è che sono stata nominata a un altro TAG, il Liebster Award 2016, e per questo devo ringraziare Simona di Letture Sconclusionate (che da oggi in poi nominerò in ogni tag, è una minacc... promessa!!).
Prima di tutto le regole:

  • Ringraziare il blog che ti ha nominato e assegnato il premio, linkando il suo blog nel post;
  • Inserire il "widget" o "gadget" del premio nel post;
  • Rispondere alle domande che i blogger ti hanno posto;
  • Formula 11 domande per gli 11 candidati che hai menzionato;
  • Informare i blogger del premio assegnato;
  • Indicare le regole.

E ora è il momento delle mie risposte alle domande di Simona. Pronti?

1. Cosa stai leggendo?
Finalmente sono riuscita a cominciare "I segreti della casa sul lago", l'ultimo romanzo (uscito qualche mese fa) della mia adorata Kate Morton. Insieme leggo anche "Il terrazzino dei gerani timidi" primo romanzo di Anna Marchesini, recentemente scomparsa.

2. Per te qual è la storia d'amore più bella di tutti i tempi e perché? (Puoi citare libri, film ma anche raccontare come si sono conosciuti i tuoi nonni... vale tutto :))
Credo che per me sia l'amore tra Anne Eliot e il Capitano Wentworth, narrato da Jane Austen in "Persuasione". Perché parla di imparare a decidere con la propria testa, a lottare per quello che si vuole e si ama, a non smettere mai di sperare e, soprattutto, parla di seconde possibilità (che un grande amore si merita sempre!!).

3. Passatempo preferito?
Dovrei dire leggere, perché questo è un blog letterario e dovrei darmi un tono... ma in realtà il mio passatempo preferito è guardare la televisione. Sono drogata di Tv. Sono cresciuta a pane e Tv.
Oltre a tantissimi film e serie tv, guardo anche un sacco di programmi "spazzatura" di tutti i tipi. Pur di non spegnerla, e fare qualcosa di più produttivo, guardo anche le televendite.

4. Consiglia due libri imperdibili, due libri che secondo te tutti dovrebbero leggere.
Il primo che consiglierei è "Il Signore degli Anelli" di Tolkien perché, oltre ad essere uno dei miei libri preferiti, al suo interno si può trovare di tutto: in quelle pagine sono racchiusi tantissimi argomenti, i più importanti e fondamentali nella vita di tutti noi.
E "Il Re, il saggio e il buffone" di Shafique Keshavjee per aprire gli occhi e conoscere, senza dare per forza risposte, ma porsi domande intelligenti.

5. A cosa pensi prima di addormentarti?
Visto che leggo prima di addormentarmi, penso quasi sempre a quello che ho appena letto e a come posso parlarne nel blog, che emozioni mi ha suscitato e con quali frasi e concetti posso trasmettere tutto.

6. Qual è un sogno che vorresti realizzare?
Vorrei aprire una libreria (è già nella mia testa, devo solo renderla reale).

7. Mini-vacanza: qual è un posto in Italia che consiglieresti per trascorrere un bel weekend?
Il Lago di Como. Ci sono stata qualche anno fa per un weekend e l'ho trovato affascinante, comodo da girare e incredibilmente suggestivo. Si mangia anche estremamente bene (e non è cosa da sottovalutare).
Se ve lo state chiedendo: sì, ho visto anche la casa di George Clooney, ma ci sono ville più belle lungo tutta la costa del lago!!!

8. Qual è un post del tuo blog che ti piace particolarmente? Linkalo.
Un post che mi piace particolarmente è quello dedicato a Una stanza tutta per sé di Virginia Woolf, che ho pubblicato l'8 Marzo di quest'anno per la Festa della Donna. Non una vera e propria recensione, ma più una parafrasi del saggio della Woolf, del concetto e messaggio che voleva trasmettere.
Oltre ad essere un libro sorprendente e importante sotto vari punti di vista è stato una specie di punto di svolta per me. Da quel momento ho deciso di dedicarmi di più a letture femministe e che parlino di uguaglianza in tutte le sue forme e sfaccettature. Argomenti importanti e molto attuali.

9. Perché alle persone piace il tuo blog?
A quanto pare, e mi baso sui commenti sotto lo scorso Tag La vita segreta di una Bookblogger, il mio blog piace perché secondo Eva "sono originale, faccio letture indipendenti e personalissime e ne scrivo belle recensioni"; invece per Paola "la mia forza sta nel presentarmi in modo schietto e pulito, genuino: riesco a mostrarmi per come sono senza la necessità di sovrastrutture".
Ma se volete dirmi la vostra, commentate qui sotto (i complimenti sono sempre ben accetti... :))

10. Hai comprato qualcosa con i saldi?
Per ora no, ma c'è ancora un po' di tempo e, a dire la verità, avrei proprio bisogno di fare shopping e rinnovare un po' il guardaroba...

11. Se potessi migliorare la tua vita cosa sarebbe la prima cosa che cambieresti?
Mi piacerebbe poter cambiare il modo di pensare di alcune persone, cancellare pregiudizi e stereotipi inutili e offensivi. Questo migliorerebbe anche la mia vita.

12. E perché non lo fai? (Bonus, domanda solo per coraggiosi).
Non si può cambiare gli altri, ma posso cambiare me stessa in relazione a loro, ed è quello che sto cercando di fare. I grandi cambiamenti partono sempre da noi stessi.


Se siete arrivati fino a qui, ora è il momento di formulare le mie 11 domande, a cui risponderanno le 11 blogger che nominerò dopo:
  1. Che libro stai leggendo?
  2. Dopo aver finito un libro, come scegli la tua lettura successiva?
  3. Un libro che tutti hanno amato, ma che a te non è piaciuto.
  4. Un libro che tutti hanno odiato, ma a te è piaciuto.
  5. Qual è il primo libro che hai letto in vita tua e quanti anni avevi?
  6. Che caratteristiche deve avere un libro per convincerti a leggerlo?
  7. Quale libro vorresti tanto leggere, ma ancora non ne hai avuto l'occasione? E perché?
  8. Quando, dove e in che posizione preferisci leggere?
  9. Qual è un post del tuo blog che ti piace particolarmente e perché? (Linkalo)
  10. Un libro al quale hai preferito il film che ne è stato tratto.
  11. Cosa fai per rendere il tuo blog letterario diverso da quello degli altri?

Queste le 11 blogger che voglio nominare per questo Liebster Award 2016:

16 commenti:

  1. grazie mille per la nomination! ♥
    corro immediatamente a rispondere alle tue domande (che sono anche tanto interessanti *_*)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, non vedo l'ora di leggere le tue risposte. :)

      Elimina
    2. già fatto! ho editato il post di maggio ^^

      Elimina
    3. Perfetto, vado subito a leggere!! ^^

      Elimina
  2. Ciao Dany, grazie mille per la nomina, se ce la faccio pubblicherò le risposte questa settimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attendo le tue risposte allora ^.^

      Elimina
    2. Fatto! http://langolodiariel.blogspot.it/search/label/Speciale%20%22Liebster%20Award%202016%22

      Elimina
    3. Ora vado subito a leggerti!! :D

      Elimina
  3. Grazie ancora, Dany, per la nomination!
    Dovrei riuscire a postare il tutto entro agosto (speriamo!).
    Oh! "Persuasione" e "Una stanza tutta per sé" sono entrambi libri che mi stanno molto a cuore, sono sempre felice quando vedo che hanno portato qualcosa di bello anche ad altre persone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due libri stupendi che lasciano qualcosa a chiunque li legga (almeno spero).
      Passerò a leggere le tue risposte quando le pubblicherai :)

      Elimina
  4. La mia storia d'amore letteraria preferita è quella di Una questione privata di Beppe Fenoglio, ma anche quella de Il giardino dei Finzi Contini di Giorgio Bassani... Il lieto fine non è contemplato ovviamente!
    La domanda (e relativa risposta) sul post a cui tieni di più è davvero interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi aspetto mai scelte convenzionali da te, nemmeno nelle storie d'amore... ;-D
      Sto cercando di fare qualcosa di "utile" nel blog, da qui la risposta sul post preferito. Gli darò più forma e sostanza quando riuscirò a sviluppare meglio il progetto.

      Elimina
  5. Allora, intanto corca..eh?! che rispondo al tag xD Ma ti ringrazio moltissimo, sono un sacco gettonata in questo periodo (anche se non riesco a scrivere una recensione manco a volerlo).
    Ti linkerei al Liebster Award al quale ho risposto tempo fa, ma sarebbe inutile perché le domande non me le hai poste tu. Ma comunque a qualche domanda rispondo qui nei commenti, dai. Qualcuna, scelta a caso.

    – Dopo aver finito un libro, come scegli la tua lettura successiva?
    Se non dipende da gruppi di letture e letture condivise e omaggi etc (cosa che ultimamente mi è sfuggita completamente di mano perché non leggevo più secondo le mie voglie), semplicemente mi si palesa davanti. Capita che mentre sto leggendo mi venga da pensare a un libro in particolare, sebbene non abbia ancora finito la lettura in corso. Questa cosa può succedere più volte durante la lettura in corso, con pensieri relativi a libri diversi. Poi non so, il mio inconscio fa fuori tutto e solo un libro resta in concorso: quello sarà il libro che leggerò subito dopo. Ha senso quello che ho appena scritto? No. Ma neanche il modo in cui accade la scelta del libro da leggere ha senso, e quindi...

    – Quale libro vorresti tanto leggere, ma ancora non ne hai avuto l'occasione? E perché?
    Metà della mia libreria, ma anche un sacco di altra roba: La casa del sonno di Coe perché non è possibile che io di Coe abbia letto solo i lavori minori, Uomini che odiano le donne – ebbene sì, sono una di quelle che non lo ha letto – perché voglio sapere se è davvero una cagata pazzesca o no, Purity di Franzen per sapere se preferisco ancora Libertà... E troppi altri.

    – Quando, dove e in che posizione preferisci leggere?
    Rivelazione shock: sui mezzi pubblici e/o alla fermata dell'autobus. Ebbene, gente, non riesco a leggere a letto a meno che non si tratti del kindle, sul divano sto scomoda, sulla poltrona un po' meno ma anche lì non è che stia comodissima. Dopo circa 10 anni passati a leggere sui mezzi è impossibile farlo altrove.

    Ok e adesso basta perché sennò diventa il commento più lungo del mondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace il commento più lungo del mondo!!! :D

      Non so perché, ma me lo aspettavo che avresti declinato la partecipazione a questa cosa.
      Comunque apprezzo che tu abbia dedicato del tempo ad alcune domande, grazie!!
      Riguardo la scelta della lettura successiva, per me ha perfettamente senso perché succede anche a me. E poi è bellissimo leggere sui mezzi pubblici, anch'io lo faccio da anni, ma leggo molto anche a letto.
      :*

      Elimina
  6. Maaaaaaaaaaaaaa grazieeeeeeeee!!! Se mi vuoi taggare fallo per i futuri post del genere ma sappi che io rispondo ad un tag ogni sei anni, quindi la risposta arriverà un po' tardino eh! XDDDDD
    <3 Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahahahah XD
      ne terrò conto!! <3

      Elimina